Nino Calzature di Binelli Tiziano

Google Maps

Cesare Binelli classe 1902, apre a Pinzolo la bottega di calzolaio negli anni 20. Nel 1927 viene premiato, all'esposizione internazionale di Roma, con la croce al merito e medaglia d'oro per le calzature di montagna. Cesare prosegue la sua attività a fa degli "scarponi" da montagna il suo cavallo di battaglia. La famiglia aumenta, sono undici figli, il lavoro non manca.
Nel 1930 la pubblicità comincia a fare la sua parte. Cesare fa stampare dei volantini per incentivare la sua attività.
I figli iniziano a lavorare in laboratorio di riparazioni per imparare l'arte del padre.
Passano gli anni e l'unico che prosegue sulle orme del padre è Nino, ed anche lui si specializza nella produzione di calzature di montagan. La bottega di calzolaio si ingrandisce e viene realizzato un bel negozio nel centro di Pinzolo.
Nel negozio all'avanguardia, con molta professionalità Nino crea ancora con il filgio Tiziano una pizzola produzione artigianale e riparazioni.
Naturalmente nella sua vetrina, oltre alle più belle scarpe da montagan, possiamo ammirare una grande varietà di calzature per tutta la famiglia e per tutti i gusti.

Da ben tre generazioni nella famiglia Binelli vengono confezionate con cura artigianale calzature di alta qualità.
Ancora oggi il signor Nino, dopo aver studiato accuratamente ogni singolo modello dal punto di vista estetico, si occupa personalmente della scelta dei pellami più pregiati trattati secondo le antiche tecniche di concia e degli accessori della migliore qualità come le suole Vibram ed i sottopiedi in cuoio.
Poi, con la sua esperienza di Maestro Calzolaio, realizza interamente a mano ogni singola calzatura.
Le scarpe del signor Nino assicurano così il massimo benessere del piede e affrontano, senza nessun problema, oltre che l'utilizzo quotidiano, anche le condizioni ambientali estreme.

Chiudi